Sviluppo

Installare una Versione Beta di WordPress in Locale in 5 Minuti con DevKinsta

guida wordpress

È stata da poco rilasciata la beta 1 di WordPress 5.7 e possiamo cominciare a testare le novità più interessanti.

Spesso si devono eseguire molte prove ed è importante ridurre al minimo il tempo e l’impegno che la messa in opera di un ambiente di sviluppo può richiedere, anche se è semplice come installare WordPress.

Per questo ho pensato di condividere con voi il mio workflow attuale di installazione iniziale di una versione beta di WordPress. Ci sono altre soluzioni, ovviamente, alcune delle quali anche più veloci di questa, come ad esempio un’installazione via WP-CLI, ma si tratta di soluzioni adatte a sviluppatori con un certa esperienza.

Le fasi che descrivo qui, invece, sono adatte a tutti, sviluppatori e non, e valgono per qualsiasi tipo di installazione di WordPress.

Pronti? Ecco come installare una beta di WordPress in locale.

Installare una beta di WordPress in locale

L’installazione che segue è stata effettuata su Mac OS, ma cambia poco o nulla se utilizzate altri sistemi operativi.

Prima di cominciare, dovrete dotarvi di un ambiente di sviluppo WordPress. In passato ho spiegato come installare un ambiente di sviluppo locale con MAMP. Oggi preferisco utilizzare DevKinsta in quanto più rapido e versatile. Non richiede l’installazione manuale del database e permette di concludere la procedura di installazione di WordPress in pochi attimi.

Se non avete ancora provato DevKinsta, potete scoprire di cosa si tratta e scaricarlo gratuitamente dal sito di Kinsta.

1. Lanciamo DevKinsta

Se siete su Mac, andate nelle Applicazioni e lanciate DevKinsta.

DevKinsta nelle Applicazioni di Mac OS
DevKinsta nelle Applicazioni di Mac OS

La prima volta che avviate DevKinsta, si aprirà un pannello da cui è possibile creare un nuovo sito. Di default, DevKinsta imposterà la lingua del sistema operativo, ma è possibile sempre cambiare la lingua nelle impostazioni utente.

Impostazioni utente di DevKinsta
La scheda delle impostazioni utente di DevKinsta

2. Aggiungiamo un nuovo sito WordPress in DevKinsta

La scheda Crea nuovo sito offre tre opzioni:

  • Nuovo sito WordPress
  • Importa da Kinsta
  • Sito personale
Nuovo sito WordPress in DevKinsta
Creazione di un nuovo sito WordPress in DevKinsta

Per creare una nuova installazione locale, è possibile creare un nuovo sito WordPress standard o optare per una soluzione personalizzata. È possibile anche clonare un sito già esistente nell’ambiente di Kinsta. In questo caso sceglieremo la prima opzione: Nuovo sito WordPress.

3. Nuovo Sito WordPress

DevKinsta automatizza al 100% la creazione del sito WordPress, quindi non bisogna far altro che assegnare un nome al sito e avviare l’installazione. Questa richiederà meno di un minuto.

Creazione nuovo sito
Creazione nuovo sito WordPress in corso

4. Inseriamo la password di amministrazione (su Mac)

Agli utenti Mac verrà chiesto di autorizzare DevKinsta a modificare il file hosts

Aggiungere dominio al file hosts
DevKinsta vuole apportare modifiche al file Hosts

WordPress è pronto.

5. Lanciamo WP Admin

Dalla scheda Info sito di DevKinsta è possibile avviare direttamente il pannello di amministrazione della nuova installazione di WordPress.

La scheda Info sito di DevKinsta
La scheda Info sito di DevKinsta

Una volta dentro, possiamo passare all’installazione della versione di sviluppo di WordPress.

6. Installiamo e attiviamo WP Beta Tester

DevKinsta installa l’ultima versione stabile di WordPress. Per installare la versione di sviluppo dovremo utilizzare il plugin WP Beta Tester.

Per farlo, andiamo al menu Plugins -> Add New e cerchiamo WordPress Beta Tester:

WP Beta Tester
Installare il plugin WP Beta Tester

7. Bleeding Edge

Ora andiamo al menu Strumenti -> Beta Testing e attiviamo l’opzione Bleeding Edge. Di defaul il plugin è impostato su Point release (per maggiori informazioni sulle due modalità, si legga Beta Testing).

Attivare l'opzione Bleeding edge
Attivare l’opzione Bleeding edge

Ora possiamo aggiornare WordPress all’ultima beta disponibile.

8. Aggiorniamo WordPress

Ora andiamo su Bacheca -> Aggiornamenti e aggiorniamo la versione di WordPress.

Aggiornare la versione di WordPress
Aggiornare la versione di WordPress

Ora aspettiamo qualche istante che WordPress esegua il download e l’aggiornamento della versione, ed eccoci nella schermata di benvenuto nella beta corrente di WordPress.

Benvenuto in WordPress 5.7
Benvenuto in WordPress 5.7

Ed è tutto. Un’ultima occhiata alla versione corrente e possiamo cominciare a testare la versione di sviluppo di WordPress.

WordPress 5.7 Beta 1
WordPress 5.7 Beta 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *