Sviluppo

Convertire le immagini in formato WebP per WordPress 5.8

icon

Appena ricevuta la notizia che WordPress 5.8 introdurrà il supporto del formato WebP, ho pensato di fare subito una prova.

WebP è un formato immagine rilasciato da Google che permette superiori livelli di compressione delle immagini, sia in modalità lossy che lossless. In pratica, secondo quanto affermato da Google, è possibile ridurre le dimensioni delle immagini di una percentuale che va in media dal 25 al 34%.

Gli strumenti disponibili per creare immagini in formato WebP sono numerosissimi, e vanno dalle utility precompilate, ai software di editing delle immagini come GIMP. Gli utenti mac possono utilizzare il pacchetto Homebrew WebP, ch si installa con il seguente comando:

brew install webp
Homebrew WebP installato

Una volta installato il pacchetto, per convertire un’immagine in formato WebP si utilizza il comando cwebp (si legga la documentazione di Google per la descrizione dettagliata della utility e delle opzioni disponibili):

cwebp compresses an image using the WebP format. Input format can be either PNG, JPEG, TIFF, WebP or raw Y’CbCr samples. Note: Animated PNG and WebP files are not supported.

Ora dal terminale spostatevi nellacartella che contiene le vostre immagini. Dovrebbe essere possibile (almeno per le versioni di macOS Mojave e successive) farlo anche facendo clic col destro sulla cartella e scegliendo la voce “Nuovo pannello terminale nella cartella”.

Una volta nella cartella che ospita le immagini, digitiamo nel terminale il seguente comando:

cwebp immagine_originale.jpg -o immagine_compressa.webp

Ed ecco comparire nella cartella una copia dell’immagine originale in formato .webp.

Ora proviamo subito cosa succede in WordPress 5.7. Andiamo nella Galleria media e proviamo a caricare l’immagine. Vedremo un bel messaggio di errore:

“mywebp.webp” has failed to upload.
Sorry, this file type is not permitted for security reasons.
Errore nel caricamento delle immagini WebP in WordPress 5.7

Passiamo a WordPress 5.8 e … nessun errore. Le immagini vengono caricate e gestite allo stesso modo degli altri formati.

Immagine JPG in WordPress 5.8
Immagine WebP in WordPress 5.8

Mettendo a confronto l’immagine originale con l’immagine WebP compressa, non si notano differenze di rilievo nella risoluzione, ma le dimensioni sono diminuite considerevolmente, passando da 137 a 99 KB.

JPEG e WebP a confronto

Per chi volesse approfondire, lascio un po’ di link utili:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *