La Bacheca di WordPress

Una volta installato WordPress vi renderete conto di come funziona in linea generale un CMS. In pratica il sito è diviso di due diverse aree, una dove avviene la gestione del software da parte di amministratori, creatori di contenuti, collaboratori, ecc.; l’altra dove i contenuti e i servizi vengono offerti alla fruizione degli utenti. La prima area, generalmente denominata back-end, o pannello di amministrazione, in WordPress viene chiamata semplicemente bacheca o dashboard in inglese. L’area invece destinata ai lettori è il sito comunemente inteso. Nel caso dei CMS, ci si riferisce a questa area come front-end.

Dalla bacheca di WordPress potrete effettuate tutte le operazioni di amministrazione del sito. In questa area dell’installazione, infatti, potrete creare e gestire i contenuti del sito, ossia gli articoli del blog, le pagine statiche e i contenuti multimediali. Potrete installare, configurare e rimuovere plugin, installare e configurare temi, amministrare gli utenti con i rispettivi ruoli, nonché impostare importanti parametri di configurazione dell’intera installazione, come la lingua del sito, l’indirizzo della home page, la possibilità di commentare, la struttura degli URL, e molto altro.

La bacheca in WordPress 5.4
La bacheca in WordPress 5.4

Nel corso della guida analizzeremo ognuno di questi aspetti. In questo capitolo diamo un’occhiata generale alla bacheca. Ecco di cosa parleremo in questo capitolo:

Come accedere alla bacheca di WordPress

In un’installazione standard, gli utenti autorizzati possono accedere alla bacheca aggiungendo /wp-admin al dominio del proprio sito:

https://miodominio.com/wp-admin

Se è il vostro primo accesso, allora verrete reindirizzati alla pagina di login, la quale normalmente si trova al seguente indirizzo:

https://miodominio.com/wp-login.php

Anche in questo caso, ci riferiamo ad un’installazione standard. In installazioni personalizzate, sia l’indirizzo della bacheca che l’indirizzo della pagina di accesso possono essere diversi, come vedremo più avanti in questa guida.

Il form di login predefinito di WordPress
Il form di login predefinito di WordPress

Il modulo standard della pagina di login ospita i campi delle credenziali di accesso, nonché alcuni link aggiuntivi. Se avete dimenticato la password, potete ripristinarla cliccando sul rispettivo link. Vi apparirà, quindi, un nuovo modulo che vi permetterà di chiedere a WordPress di ripristinare la password.

password smarrita
Il modulo di ripristino della password

Inserite le giuste credenziali e trasmesso il form, finalmente ci apparirà la bacheca di WordPress.

La bacheca di WordPress

In un’installazione base, la bacheca di WordPress si presenta con una barra di strumenti di amministrazione in alto, un menu di amministrazione sulla sinistra e una pagina centrale contenente diversi riquadri denominati widget. Questi widget forniscono una serie di informazioni sintetiche e possono essere mostrati o nascosti selezionando l’opzione corrispondente nel riquadro a scomparsa Impostazioni schermata, che si trova in alto a destra, subito al di sotto della barra degli strumenti.

Quella che si vede nell’immagine sopra è la bacheca di WordPress come appare ad un amministratore. Cambiando il ruolo dell’utente, la bacheca offrirà un minor numero di funzionalità rispetto alla bacheca di un amministratore. Nell’immagine che segue si può vedere la bacheca di un Contributor.

bacheca di WordPress 5.4 di un contributor
Un contributor sarà abilitato ad un numero di operazioni di gran lunga inferiore

Molti plugin aggiungono alla bacheca di WordPress nuovi widget, all’interno dei quali potranno esserci contenuti specifici e informazioni di riepilogo dei dati raccolti dai plugin stessi.

Nell’immagine che segue è visualizzato il widget aggiunto alla dashboard di WordPress dal plugin Yoast SEO.

Il widget di Yoast SEO
Il widget di Yoast SEO

Sul lato sinistro della bacheca, si trova il menu di amministrazione. Ognuna delle voci del menu dà accesso a specifiche sezioni di amministrazione dell’installazione di WordPress. In un’installazione base di WordPress, un amministratore avrà accesso ai seguenti menu:

  • Articoli
  • Media
  • Pagine
  • Commenti
  • Aspetto
  • Plugin
  • Utenti
  • Strumenti
  • Impostazioni

Plugin e temi possono aggiungere nuove voci al menu di amministrazione, con corrispondenti pagine di configurazione delle funzionalità aggiunte.

impostazioni del plugin Yoast SEO
Il menu e la pagina delle impostazioni del plugin Yoast SEO

La barra degli strumenti di WordPress

Il terzo elemento della bacheca di WordPress è la barra degli strumenti, o Toolbar. È l’area superiore della dashboard all’interno della quale vengono visualizzati link di amministrazione o menu aggiuntivi. Nella barra degli strumenti di un’installazione base di WordPress sono presenti i seguenti elementi:

  • Menu Informazioni su WordPress
  • Menu Sito
  • Aggiornamenti delle traduzioni
  • Commenti
  • Menu nuovo
  • Menu utente

In alcune pagine del sito potrà apparire un link aggiuntivo. L’autore di un articolo, ad esempio, visualizzerà il link rapido alla pagina di modifica dell’articolo corrente.

Modifica articolo
La barra degli strumenti con il link Modifica articolo

Anche la barra degli strumenti può essere personalizzata con plugin o codice personalizzato, aggiungendo o rimuovendo elementi e menu. È possibile nascondere o visualizzare la barra degli strumenti nella pagina di profilo degli utenti, oppure personalizzarne il comportamento in base a determinate condizioni.

toolbar di WordPress
La barra degli strumenti predefinita di un amministratore di WordPress