Cosa È WordPress


Se state leggendo questa guida è perché avete deciso di mettere online un sito web, forse il vostro primo sito web, avete sentito parlare di WordPress e state cercando informazioni per capire come possa esservi utile. Quindi partiamo subito con un’introduzione e cerchiamo di spiegare cosa è WordPress.

In questo primo capitolo parleremo di:

Cosa è WordPress

In estrema sintesi, WordPress è un CMS. Un CMS è un software che permette di creare dei siti web senza dover necessariamente conoscere codice di qualche tipo. Più specificamente, un CMS fornisce agli amministratori di siti web tutti gli strumenti necessari a creare ed amministrare un sito web pienamente funzionante attraverso un’interfaccia grafica accessibile attraverso browser web.

Perché conviene utilizzare un CMS quando si decide di creare un sito web? La risposta è semplice: con un CMS possiamo creare un sito professionale senza doverlo programmare da zero. Quindi, senza avere esperienza di programmazione o di codifica, chiunque sia dotato di normali conoscenze di informatica può progettare e pubblicare un sito web dotato di ogni possibile funzionalità.

Insomma, grazie ad un CMS non è necessario reinventare la ruota: non è necessario scrivere da zero tutto il codice del sito e chiunque può utilizzare software già pronto, sviluppato appositamente per la creazione di siti web.

Sono numerosi i CMS attualmente disponibili sul mercato, ma tra tutti WordPress è il più diffuso, con una quota di mercato mondiale che, all’inizio del 2020, si aggira intorno al 62%. Circa il 35% di tutti i siti esistenti in Internet è stato creato e viene gestito con WordPress (dati fine 2019).

WordPress è un CMS open source gratuito, rilasciato con licenza GNU Public License. Se date un’occhiata alle linee generali della GNU Public License, scoprirete che i prodotti rilasciati con questo tipo di licenza possono essere modificati liberamente, a patto che tutti i prodotti ricavati vengano distribuiti sotto lo stesso tipo di licenza.

La gratuità e il tipo di licenza hanno contribuito alla diffusione globale del CMS e alla nascita di una enorme community di utenti, aziende e sviluppatori, una community tanto vasta ed eterogenea che a volte viene paragonata ad un intero ecosistema. L’ampiezza della community, oltre al tipo di licenza, fa sì che siano tantissime le persone che creano estensioni del software Core, arricchendolo nella grafica e nelle funzionalità.

All’inizio del 2020, la directory dei plugin ufficiali di WordPress.org ospitava 55.402 plugin, mentre la directory dei temi ospitava oltre 7.400 temi, tutti gratuiti. Completa il quadro un numero imprecisato di temi e plugin commerciali.

La nascita di WordPress

WordPress è nato nel 2003 da un progetto preesistente di Michel Valdrighi denominato b2/cafelog, sviluppato in PHP e con database MySQL per l’archiviazione dei dati. Il progetto originale era stato abbandonato e così, un certo Matt Mullenweg, all’epoca studente al college, decise di portarne avanti lo sviluppo insieme ad un altro sviluppatore, Mike Little creando un proprio fork di b2 (un fork – o brunch – è un progetto derivato da un progetto principale ma con scopo e direzione diversi).

Per il nuovo software fu scelto il nome WordPress.

Da quel momento lo sviluppo di WordPress lo ha portato molto lontano dall’originale piattaforma di blogging. Nel tempo sono stati aggiunti plugin, temi, tipi di post e un numero praticamente incalcolabile di funzionalità minori che hanno portato WordPress ad essere il software che conosciamo oggi, ossia un CMS flessibile e completo di ogni funzionalità.

Un tweet del 2019 di Matt Mullenweg sullo stato di WordPress

Con quali tecnologie è sviluppato WordPress

La tecnologia alla base del nucleo (Core) di WordPress è PHP, un linguaggio di scripting lato server che permette di creare siti web dinamici, ossia siti le cui pagine vengono generate dinamicamente dal software dopo che questo ha interrogato un database MySQL per recuperare i contenuti richiesti dai visitatori del sito.

L’immagine mostra le tabelle del database di WordPress

Ma WordPress non è solo PHP. L’evoluzione tecnologica, infatti, spinge ad un sempre maggiore impiego di tecnologie di ultima generazione, come ReactJS, che è alla base tra l’altro del nuovo editor predefinito Gutenberg.

Tuttavia, non è indispensabile avere conoscenze tecniche di programmazione o di linguaggi come HTML e CSS, sebbene avere una infarinatura di questi due ultimi linguaggi offra maggiore libertà nella personalizzazione e nella presentazione dei contenuti. Per questo WordPress può costituire un’ottima palestra per fare i primi esperimenti con il codice.

Le funzionalità di WordPress

Nella documentazione ufficiale, WordPress viene definito come una potente piattaforma semantica di pubblicazione dotata di una incredibile serie di funzionalità progettate per rendere la vostra esperienza di pubblicazione in Internet semplice, piacevole e divertente. WordPress, insomma, nasce con lo scopo di mettere chiunque in condizione di pubblicare contenuti online e a questo scopo offre funzionalità per utenti e per sviluppatori.

twenty twenty
La bacheca di WordPress con un’anteprima del tema predefinito Twenty Twenty

Funzionalità per gli utenti

Chi sceglie WordPress da utente lo fa per la facilità di installazione, configurazione e manutenzione, oltre che per la disponibilità di funzionalità avanzate, quasi sempre utilizzabili senza avere conoscenze di codifica. Spesso sarà necessario andare oltre le funzionalità dell’istallazione base di WordPress perché, proprio per la sua flessibilità, questa deve essere adatta ad ogni tipo di applicazione. Sarà quindi molto probabile che si dovranno installare plugin che amplino il set di funzionalità di base in modo che WordPress si adatti alle più specifiche esigenze. Ecco un elenco generale delle funzionalità che accompagnano WordPress:

  • Semplicità
  • Flessibilità
  • Facilità di pubblicazione
  • Strumenti di pubblicazione
  • Gestione utenti
  • Gestione media
  • Pieno supporto dei web standard
  • Semplice sistema di temi
  • Estendibile con plugin
  • Sistema di commenti nativo
  • Ottimizzato per i motori di ricerca
  • Installazione e aggiornamento semplici e veloci
  • Tool di importazione ed esportazione dei contenuti
  • Presenza di una enorme community di utenti
Il theme customizer di Twenty Twenty
Il customizer dei temi permette di personalizzare l’aspetto del sito da una comoda e funzionale interfaccia grafica

Funzionalità per sviluppatori

WordPress si fa apprezzare nell’ambito dello sviluppo per la semplicità con cui è possibile creare estensioni personali. Sviluppatori ed utenti avanzati, infatti, possono creare liberamente temi e plugin per sintonizzare WordPress in modo estremamente preciso alle proprie necessità. Agli sviluppatori WordPress offre:

  • Sistema di plugin
  • Sistema di temi
  • Application framework
  • Tipi di contenuto personalizzati

Le possibili applicazioni sono praticamente illimitate. Scopriamone qualcuna.

Cosa si può fare con WordPress

Un elemento all’origine della diffusione mondiale di WordPress è l’architettura del software. WordPress ha un’architettura estremamente flessibile che permette di creare qualsiasi tipo di sito web, dai semplici blog personali, fino ai più avanzati eCommerce di prodotti fisici e/o virtuali. Ecco un elenco di siti che potete creare con WordPress:

Blog

I blog innanzi tutto. WordPress nasceva nel 2003 specificamente come piattaforma di blogging. Solo successivamente lo sviluppo della piattaforma lo ha portato ad essere utilizzabile per altri scopi. WordPress è una piattaforma di blogging completa che supporta nativamente un sistema di commenti completo e un’organizzazione dei contenuti in base a criteri di categorizzazione gerarchici o di etichettatura semantici. La semplicità e la flessibilità dell’architettura dei dati permette di creare con pochi clic dei sistemi di navigazione logici e intuitivi. Che vi occorra un blog turistico, di cucina o di finanza, WordPress è senza dubbio la piattaforma di blogging più semplice e completa oggi disponibile tra i CMS gratuiti.

Siti di marketing

Quando si decide di monetizzare la propria presenza online, WordPress è una risorsa inestimabile. Siti di affiliazione e di marketing costituiscono un altro ottimo impiego del CMS. Le funzionalità richieste da questo tipo di siti sono ampiamente supportate da WordPress anche grazie alla disponibilità di numerose estensioni che rendono la piattaforma perfetta per ogni tipo di marketing.

eCommerce

Grazie alle numerose estensioni gratuite e a pagamento, WordPress può essere utilizzato per creare un negozio online avanzato che permette di ricevere e gestire ordini, gestire un magazzino, processare pagamenti, calcolare imposte, applicare sconti, creare offerte speciali e vendere ogni tipo di prodotto, dai prodotti fisici ai prodotti digitali. Nel corso di questa guida scopriremo anche come creare un eCommerce con WordPress.

Testate giornalistiche

La flessibilità dell’architettura di WordPress permette di creare organizzazioni di contenuti ampie e articolate, con ottime funzionalità nella gestione dei contenuti multimediali. Grazie a queste funzionalità, WordPress è particolarmente adatto alla creazione di siti di testate giornalistiche di ogni dimensione. L’esempio del New Your Times valga per tutti.

New York Times
Il New York Times ha scelto WordPress

Forum e social media

Oltre ad essere una grande piattaforma di blogging, WordPress può essere utilizzato anche per creare ambienti sociali come forum e social media, grazie alla disponibilità di estensioni che aggiungono funzionalità di gestione avanzata delle utente, di messaggistica e di condivisione tipiche delle piattaforme che ospitano le community online.

Siti aziendali

Sono un numero incredibile le aziende che utilizzano WordPress in tutto il mondo per offrire i propri servizi online. Non si tratta solo di eCommerce, ma anche di promozione, di comunicazione istituzionale, di assistenza ai clienti. Oltre alla comunicazione e ai servizi rivolti verso l’esterno, le aziende possono creare con WordPress delle intranet per gestire la comunicazione interna e lo sviluppo del proprio personale.

renault
La home page del sito della Renault

Siti educativi

La gratuità e la semplicità d’uso fanno di WordPress la piattaforma privilegiata per l’insegnamento, la circolazione delle conoscenze e lo sviluppo di competenze in qualsiasi ambito, dalla scuola di base alla formazione accademica. Sono infatti tantissime le istituzioni educative che scelgono WordPress per le proprie finalità istituzionali. Grazie poi alla disponibilità di numerose estensioni, WordPress può essere trasformato in un Learning management system (LMS), ossia una piattaforma che permette di gestire corsi di e-learning.

Non profit

La gratuità e la semplicità sono importanti per le organizzazioni senza fine di lucro, in qualunque ambito queste operino. Sono innumerevoli le organizzazioni non profit che informano il proprio pubblico utilizzando WordPress.

Obama Foundation
La Obama Foundation utilizza WordPress

Portfolio lavori

In qualsiasi ambito professionale, dalla fotografia alle forme d’arte più diverse, dai progetti tecnici alla grafica digitale, le funzionalità multimediali di WordPress, native e estese, permettono di creare gallerie di immagini e contenuti multimediali per comunicare qualunque tipo di attività creativa.

Podcast e Video blog

Se WordPress supporta nativamente sia le tracce audio che i formati video, le estensioni permettono di arricchire e personalizzare le funzionalità di base creando siti di podcast e ambienti dove pubblicare i propri contenuti multimediali. Le periferiche di registrazione audio e video di ultima generazione permettono di creare contenuti multimediali praticamente in qualsiasi condizione e WordPress è un’ottima piattaforma per la loro pubblicazione.

Corsi online

La creazione di videocorsi si pone come ottima occasione per generare un reddito complementare alla propria attività principale ed è una tendenza che si va affermando rapidamente negli ultimi anni. Esistono numerose estensioni che permettono di trasformare WordPress in una piattaforma che permette la pubblicazione delle proprie registrazioni video e creare la propria versione di Udemy.

Network di siti

Oltre a creare singoli siti web, WordPress permette di creare anche interi network di siti, tutti basati sulla stessa installazione. L’amministratore di un network potrà creare un numero di siti arbitrario utilizzando una sola installazione e addirittura permettere a chiunque di creare un sito sulla stessa installazione. Questa funzionalità unica di WordPress ne amplia ulteriormente l’ambito di utilizzo, sia a livello aziendale che personale.

Edublogs.org
Edublogs.org è un network di siti dedicati all’educazione sviluppato con WordPress